L’annuncio dell’Evangelo


Nel culto, la chiesa annuncia al mondo il messaggio di Cristo, ossia, l’Evangelo.
Questo annuncio viene fatto nella forma del sermone, ossia la spiegazione di un testo della Bibbia, la sua applicazione alla vita della comunità e un appello alla loro conversione.
Per la centralità che viene riservata nella vita dei singoli credenti e della comunità alla Bibbia, questo momento del culto è particolarmente importante.

La predicazione non è estemporanea. Essa scaturisce da un attento studio della Bibbia per comprenderne il significato, implica una approfondita riflessione sul suo impatto nella vita dei credenti, nell’azione della chiesa e nella storia del mondo, e provoca la conversione negli ascoltatori.
Ma la predicazione è anche un evento dello Spirito. Essa non è un discorso umano su Dio, ma un discorso di Dio all’umanità.